Progetto AVIS: Salute e Benessere

Il 30 aprile, le classi quarte dell’Istituto Mattei hanno partecipato ad un incontro da remoto con la Sezione giovani AVIS di Fiorenzuola d’Arda, per un seminario formativo sulla donazione del sangue e le attività propedeutiche ad una eventuale futura donazione.

L’iniziativa rientra nel Progetto AVIS, che l’Istituto promuove come consuetudine da anni, al fine di sensibilizzare i ragazzi su temi afferenti la salute e il benessere. Nonostante le difficoltà derivanti dalla pandemia in atto, non si è voluto rinunciare a tale opportunità collegando, sia gli alunni presenti a scuola che quelli in DAD, tramite piattaforma condivisa da AVIS.

I rappresentanti AVIS, nello specifico i sigg. Davide Morsia e Francesca Solari, hanno mostrato ai nostri alunni una presentazione spiegando loro cosa significhi “donare” in generale, in che cosa consista la donazione di sangue e sottolienando la differenza tra “donazione di sangue” e “donazione di plasma”.

Per rendere più chiaro e completo il quadro, è stato fatto un richiamo alle nozioni base sui diversi gruppi sanguigni e sulla compatibilità in caso di necessità di trasfusioni di sangue.

Successivamente è stato proiettato un video, prodotto dai giovani di AVIS lo scorso anno, relativo al reale iter seguito durante una donazione: compilazione di un questionario informativo, visita con il medico del centro trasfusionale e momento della donazione vera e propria.

Nonostante l’incontro non in presenza e l’elevato numero di alunni collegati (circa ottanta), la partecipazione da parte dei ragazzi è stata attiva, mostrando interesse e rivolgendo numerose domande di chiarimento/approfondimento ai relatori.

I rappresentanti della Sezione giovani Avis sono rimasti positivamente colpiti dalle curiosità dei ragazzi e dalla sensibilità che hanno mostrato, sottolineando come molti di loro fossero “preoccupati” per le eventuali assenze conseguenti donazioni in orario scolastico. Sono stati prontamente tranquillizzati sul fatto che tali assenze risultano giustificate sia per gli studenti che per i lavoratori.

Perché ci possa essere un riscontro pratico nella possibilità di donare, cogliamo l’ccasione per sottolineare che:

- raggiunta la maggiore età si può diventare donatori AVIS previa attestata idoneità;

- il centro trasfusionale presso cui effettuare le donazioni e/o gli accertamenti per l’idoneità, è ubicato presso l’ospedale di Fiorenzuola ed è aperto tutti i giorni dalle 8,00 alle 10,00, unitamente alla prima domenica del mese nella stessa fascia oraria;

- per prenotare sia gli esami di idoneità che un eventuale donazione, è consigliabile scaricare su un qualsiasi dispositivo l’applicazione AVISNet dalla quale è possibile effettuare tutte le operazioni ed avere accesso ad un’area riservata che funga da fascicolo di raccolta delle informazioni (donazioni, esami di idoneità ecc..) personali.